top of page

I costi del trading online: bid e ask spread

Aggiornamento: 20 lug 2021

Bid e Ask

Comunemente conosciuti come prezzo denaro e lettera o come offerta e domanda.

Per poter operare sui mercati finanziari è necessario conoscere i costi ai quali si va incontro.

Quando iniziamo ad operare su uno strumento finanziario avremo a disposizione due prezzi disponibili:

- Bid : cioè il prezzo denaro il migliore prezzo di acquisto

- Ask: cioè il prezzo lettera il migliore prezzo di vendita



Ciò significa che se acquistiamo uno strumento o andiamo a rialzo del prezzo apriremo l’operazione al prezzo definito dal nostro broker come Ask

Viceversa se decidiamo di vendere o andare al ribasso del prezzo apriremo l’operazione al prezzo Bid.






00:01​ Introduzione

01:10​ definizione bid e ask

02:20​ esempio pratico

03:27​ lo spread

04:10​ grandezza dello spread

06:40​ esempio pratico spread





Lo spread


Il differenziale o forbice tra il prezzo bid e ask prende il nome tecnico di spread.

L’ampiezza dello spread che è un elemento fondamentale per il trader può variare in relazione ai seguenti fattori:

- Tipo di broker ( ecn o market maker)

- Al tipo di strumento ( indici, azioni , materie prime , valute, criptovalute)

- Liquidità dello strumento ( più è liquido minore è lo spread e viceversa)

- Gli orari di trading (eventi, orari di chiusura o apertura dei mercati)






Apri un conto  demo 0 rischi
bottom of page